Val di Vara: “Discariche abusive, tocca ai Comuni rimuoverle”

Dall’ufficio stampa del Comnsiglio regionale riceviamo e pubblichiamo il resoconto della seduta odierna relativa agli stoccaggi abusivi nel Parco di Montemarcello Magra Vara

Alice Salvatore (Movimento 5 Stelle) ha illustrato un’interpellanza, sottoscritta dall’intero gruppo, per conoscere i motivi dei ritardi nella caratterizzazione, rimozione e bonifica dei siti di stoccaggio abusivo nel Parco di Montemarcello Magra Vara. Secondo il consigliere sarebbe previsto uno stanziamento di 50 mila euro per avviare la bonifica degli stoccaggi abusivi, che – ha dichiarato – non sarebbe adeguata neppure per svolgere una adeguata caratterizzazione di tutti i siti di stoccaggio abusivo. Il consigliere, infine, chiesto alla giunta di risolvere i ritardi nel versamento dei canoni di concessione dei frantoi.

l’assessore all’ambiente Giacomo Giampedrone  dopo aver puntualizzato che questo tipo di interventi relativi alla rimozione dei rifiuti ricadono in capo ai Comuni, ha detto che la Regione ha stanziato 50 mila euro in un capitolo dedicato del bilancio  di previsione   per supportare le attività di ricognizione e caratterizzazione dei siti interessati dalla  presenza di rifiuti. Giampedrone non ha escluso che, una volta fatta questa prima fase di analisi, non si possa intervenire nuovamente in sede di assestamento di bilancio. L’assessore ha poi  illustrato nel dettaglio la situazione del pagamento canoni, sottolineando che, nel caso di mancato pagamento, sono stati  fatti richiami da parte del settore Difesa del suolo della Regione.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: