Sori: giovedì “La leggenda del Rex” con Massimo Minella

Dall’ufficio stampa del Teatro di Sori riceviamo e pubblichiamo

La Stagione 2017/2018 di Soriteatro prosegue giovedì 18 gennaio al teatro di Sori con il consueto doppio appuntamento. Lo spettacolo La leggenda del Rex – Dal Nastro Azzurro a Fellini. Un viaggio nel mito, infatti, è preceduto alle 19,30 (nel foyer, ingresso libero) dal ciclo Sorilegge: questa volta sarà Andrea Antonna a presentare alcuni brani de Il cammino immortale di Jean-Christophe Rufin, spiegando perché è diventato il suo libro del cuore. La serata prosegue in sala alle ore 21 con il racconto teatrale La leggenda del Rex – Dal Nastro Azzurro a Fellini. Un viaggio nel mito di e con Massimo Minella accompagnato da Franco Piccolo alla fisarmonica, nell’ambito della Stagione organizzata da Teatro Pubblico Ligure, diretto da Sergio Maifredi.

La leggenda del Rex – Dal nastro azzurro a Fellini. Un viaggio nel mito di Massimo Minella è un incrocio di parole, musica e immagini che ha sullo sfondo il più celebre dei transatlantici. Non è storia, ma leggenda. Nel racconto di Minella, giornalista e scrittore, gli anni brevi e intensi della nave dei record scorrono sullo sfondo di un’avventura che sa essere divertente e amara, che sorprende, affascina e ferisce. Fino al tragico epilogo. Ma questa non è la fine o, meglio, non è la fine dell’avventura del Rex che sopravvive al suo affondamento e torna a vivere nell’immaginario collettivo. Sarà la metafora della fuga da una provincia troppo stretta, magistralmente sognata da Federico Fellini, ma anche un veicolo pubblicitario.

Il Rex, la nave più veloce del mondo, conquista del Nastro Azzurro nel 1933. Affascina e strega, tanto che il Regime se ne impossessa e la utilizza come simbolo dell’Italia. Ma il Rex è ovviamente molto di più e la sorprendente bellezza di questo transatlantico scavalca le epoche e le etichette per arrivare intatta fino a noi. In tantissimi si sono confrontati con il mito del Rex, operai e marinai, star e gente comune, militari e uomini e donne della pubblicità. La nave che ha vissuto solo una manciata d’anni ed è diventata immortale nell’immaginario collettivo torna a navigare sul palco di Sori. Scritto e narrato da Massimo Minella, il racconto si avvale come sempre della collaborazione del fisarmonicista Franco Piccolo e di immagini e video d’epoca ricostruiti attingendo agli archivi storici. La leggenda del Rex, nata sotto forma di libro nel 2013 per gli ottant’anni dalla conquista del Nastro Azzurro si è poi evoluta sotto forma di racconto teatrale, arricchito di volta in volta di nuovi contributi. Sarà così anche questa volta, con nuovi immagini e informazioni sul progetto di recupero di quanto ancora resta sui fondali davanti a Capodistria, luogo in cui è affondato il transatlantico.

Il Rex dal film Amarcord di Federico Fellini

“Non la storia, ma la leggenda. Mi era chiaro fin dall’inizio che in questo racconto non avrei dovuto cimentarmi con la storia del Rex, forse la più bella nave del mondo, di certo la più sorprendente per lusso e tecnologia, già trattata in modo esaustivo da tanti altri autori. Avrei dovuto conoscerla, questo sì, ma non era la verità che mi affascinava, quanto la leggenda. Perché di leggenda è giusto parlare di fronte a un transatlantico le cui vicende lo rendono quasi umano. Fin dall’inizio, per la fatica degli operai e il sapere dei progettisti che gli hanno dato vita, rendendolo di una strabiliante bellezza, per continuare con la sua vita di sfarzi e di lusso, ma anche di lavoro sulla rotta atlantica, per concludersi nella tragedia, con l’affondamento”.

Massimo Minella

 

Massimo Minella, nato a Voghera, vive a Genova dalla metà degli anni Ottanta. Vicecaporedattore di Repubblica e responsabile delle pagine economico-marittime dell’edizione ligure del quotidiano, è autore di numerose pubblicazioni di narrativa per l’infanzia e di argomento storico-economico. Nel 2014 ha vinto il premio ‘Mare Nostrum Awards’ per un reportage sul Mediterraneo e nel 2016 il premio ‘Marincovich Cultura del Mare’ per il suo libro Storie di navi e principesse che non fecero ritorno. Dai suoi libri sono tratti testi che l’autore stesso racconta nei festival teatrali, a cura del Teatro Pubblico Ligure.

I testi di Minella, compreso La leggenda del Rex – Dal Nastro Azzurro a Fellini, un viaggio nel mito (De Ferrari Editore, 2013, pp 104, euro 18), saranno in vendita nel foyer nella consueta libreria selezionata con i “Libri di stagione”. La Stagione 2017/2018 di Soriteatro, diretta da Maifredi, riceve il contributo del Comune di Sori con la Proloco e della Regione Liguria attraverso Teatro Pubblico Ligure.

PREZZI e INFO

Prezzi e abbonamenti: 15 euro intero, 12 euro ridotto.Tutti gli appuntamenti di “Sori incontra” sono a ingresso libero e gratuito
Solo per Una serata pazzesca biglietto congiunto Cinema  e Teatro 17 euro.
Biglietti: Pro Loco Sori 0185 700681 – Pro Loco Recco 0185 722440  – Pro Loco Bogliasco 010 3470429 e online su Happy Ticket e su www.genovateatro.it
Sito: www.soriteatro.it – www.teatropubblicoligure.it
Indirizzo: Teatro Comunale di Sori Via Combattenti Alleati, Sori (Ge)
Ufficio stampa Teatro Pubblico Ligure

Lucia Lombardo  lombardo@teatropubblicoligure.it

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: