Santa’: oggi la Massoneria nel Tigullio a Spazio Aperto

Da Spazio Aperto Santa Margherita Ligure, riceviamo e pubblichiamo

“La massoneria a Chiavari e nel Tigullio – Da Napoleone al Fascismo”. Agostino Pendola, storico e autore del libro.
Sabato 13 gennaio, ore 16.00 a Spazio Aperto di Via dell’Arco, Santa Margherita Ligure.

Il 24 giugno 1717, nella popolare locanda The Goose & Gridiron di Londra, si riunirono alcuni “fratelli” per dare vita alla prima organizzazione moderna della Libera Muratoria:  era il Solstizio d’Estate, San Giovanni Evangelista; lo sbarco nel Tigullio avvenne solo novant’anni dopo. Nel 1806, in pieno periodo francese, a Chiavari fu consacrata la Loggia Saint Jean des Apennins.
E’ partendo da questa data che Agostino Pendola ricerca le radici della Massoneria nel Tigullio, il suo sviluppo e il suo intrecciarsi con la storia e la politica locali, documentando il risultato dei suoi studi in un libro che ripercorre gli anni dalla dominazione napoleonica alla repressione fascista.
In un’Italia divisa ma ancora per poco (1859) a Chiavari fu fondata una loggia massonica ben collegata ad altre realtà italiane e straniere: francesi, ma soprattutto sud americane, il Perù, al Grande Oriente del quale restò affiliata per alcuni anni.
Una Massoneria, quella chiavarese, che è stata sempre una realtà molto ristretta, essenzialmente borghese, mentre nelle altre parti della Liguria era molto più operaia.
Ancora più ristretta negli altri centri del Tigullio dove comunque, come a Rapallo, si ebbe, a fine Ottocento, una associazione ben inserita nei circoli massonici genovesi e nazionali, con qualche interessante risvolto sammargheritese.

Agostino Pendola sarà ospite dell’Associazione “Spazio Aperto di Via dell’Arco” per parlare di una parte di storia poco nota, che comunque ebbe un peso nella realtà locale: i massoni locali ebbero un ruolo rilevante per la realizzazione dei monumenti a Mazzini e a Garibaldi che ancora oggi vediamo.

L’incontro ha il patrocinio del Comune di Santa Margherita.
Appuntamento sabato 13 gennaio alle ore 16.00, in via dell’Arco 38 a Santa Margherita Ligure.
L’ingresso, come per tutte le iniziative dell’Associazione “Spazio Aperto”, è libero e gratuito.
spazioaperto.sml@alice.it – 0185 696475