Rugby/ Pro Recco: gli Squali verso l’Accademia

Dall’ufficio stampa della Pro Recco Rugby riceviamo e pubblichiamo. Di Emy Forlani

Dopo la bella affermazione sul campo di Settimo Torinese di domenica scorsa, una Tossini Pro Recco Rugby in evidente e continua crescita ma che sconta i tanti punti lasciati per strada a inizio campionato si troverà a giocarsi sul difficilissimo campo dell’Accademia la residua possibilità di restare in corsa per le prime tre posizioni del girone 1.

” Stiamo crescendo e si vede – conferma il capitano Bast Agniel – siamo sempre più padroni del nuovo sistema di gioco voluto da coach McLean ma il lavoro da fare è ancora tanto: stiamo cambiando una mentalità tattica e tecnica che durava da anni, i progressi sono continui ma sono tantissime le cose ancora da migliorare. Il nostro obiettivo per quest’anno è porre basi forti in chiave futura e farlo continuando a crescere tutti insieme”.

La vittoria per 26-11 conquistata in Piemonte è stata certo un segnale molto positivo: “siamo andati a vincere senza patemi in casa di una squadra che all’andata ci aveva beffati in casa sul fischio finale – continua il numero 10 francese – e che è nettamente più forte di noi nelle fasi statiche: siamo riusciti a contenere i danni sui loro punti forti e li abbiamo superati grazie al gioco al largo. Parallelamente al lavoro che stiamo facendo sul nuovo modulo di gioco, stiamo lavorando tanto per rimettere a punto la mischia, altrimenti avremo sempre il problema di avere pochi palloni a disposizione: un passo alla volta faremo tutto!”.

L’Accademia, altra sconfitta con beffa per i biancocelesti nel girone di andata al Carlo Androne, dopo la rocambolesca vittoria sul CUS Genova di domenica scorsa ha 18 punti in classifica ed è al terzo posto, con gli Squali quarti a 13 punti.

“Non possiamo far altro che affrontare questa partita come una finale – conclude Agniel – perchè per noi perdere significherebbe salutare definitivamente ogni possibilità di accedere alla poule promozione. Anche in una stagione di ripartenza e di passaggio come questa, riuscire ad accedervi sarebbe comunque una soddisfazione, fermo restando che, qualunque sarà la nostra poule nella seconda fase del torneo, il nostro impegno sarà lo stesso, cioè continuare a crescere attraverso il lavoro costante e il maggior numero possibile di vittorie, per noi e per i nostri tifosi”.

Allo stadio San Michele di Calvisano (BS), domenica 10 dicembre fischio d’inizio alle 14.30. Dirige il Sig. Rizzo, assistito da Brescacin e Garro.

Per quanto riguarda le altre compagini biancocelesti, sempre domenica saranno in campo l’U18 (ore 12.30, al Giuriati di Milano, contro CUS Milano) e l’U16 (ore 11.00, a Recco, contro Imperia). Venerdì 8 dicembre, invece, al Carlo Androne si giocherà il 3° Memorial Besio-Massa per selezioni regionali U14: in campo Liguria (con ben sette Squaletti convocati), Piemonte, Lombardia e Toscana, con inizio alle ore 11.00.

(foto: si ringrazia Mario Fallico)

Girone 1, giornata 8

CUS Genova – Lyons Piacenza (Piardi)

CUS Torino – TKGroup VII Torino (Boaretto)

Accademia – Pro Recco (Rizzo)

Classifica: Lyons 35, CUS Genova 24, Accademia 18, Pro Recco e VII Torino 13, CUS Torino 6.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: