Riomaggiore: ripristino muro, approvato il progetto

di Guido Ghersi

La Giunta Comunale di Riomaggiore ha approvato il progetto esecutivo per il consolidamento del versante che incombe sull’imbocco della galleria del paese, lato Genova, della linea ferrata Genova-Pisa, sottostante Via Telemaco Signorini. Infatti, sono stati il geologo Marco Zanicchi, l’ingegner Michela Isola e il geologo Mirko Bertolani, ad elaborare il progetto di messa in sicurezza del versante franato nel 2016. Infatti l’8 febbraio dello scorso anno si era verificato un cedimento di una parte del muro di sostegno della strada comunale. Tanto che la Rete ferroviaria italiana (Rfi) aveva provveduto alla rimozione del materiale pericolante, con urgenza, così da ripristinare il traffico ferroviario. Il muro crollato è di proprietà del Comune che, sottoscrivendo un’apposita convenzione con Rfi, si è accollato le spese dei lavori di consolidamento che secondo i citati professionisti si stimano sui 338 mila euro. Pertanto, quanto prima, verranno affidati i lavori ad un’impresa specializzata così che la zona possa essere messa definitivamente in sicurezza.