Rapallo: Pietro Burzi vince premio a Genova

Riceviamo e pubblichiamo

Mercoledì 11 ottobre, nei locali dell’ex ospedale psichiatrico di Genova, si è svolta la cerimonia di premiazione della seconda edizione del concorso di Arte Contemporanea “Quarto Pianeta”, patrocinato dal Comune di Genova, Assessorato alla Cultura, Città Metropolitana, Accademia Ligustica di Belle Arti e Palazzo Ducale.

Il tema del concorso era “rigeneriamoci”. Erano presenti oltre 200 opere, tra pittura, scultura e fotografia, in mostra dal 29 settembre all’11 ottobre, ed oltre 3000 visitatori.

Il rapallese Pietro Burzi si è qualificato 1° nel settore della scultura, con un’opera realizzata in marmo rosa del Portogallo rappresentante una testa, la cui parte dell’encefalo era lavorata a somiglianza di una spugna, che assorbe tutte le esperienze in una conoscenza che si rigenera in continuazione.

La giuria era composta da venti elementi tra critici e galleristi.

Hanno partecipato al concorso dieci artisti del gruppo della Pro Loco Terraemare di Rapallo. Tra questi una menzione con attestato per la fotografia a Stefano Boidi.