Sestri: martedì la”Bicistaffetta” giunge in Fontanabuona

Da Fiab riceviamo e pubblichiamo

La Bicistaffetta organizzata da Fiabiungerà in Val Fontanabuona martedì 26 settembre. La partenza è prevista da Genova con intermodalità trenino Casella e arrivo finale a Sestri Levante.

Il gruppo di circa cinquanta “ambasciatori del turismo” giungerà pedalando in località Bassi di Tribogna

alle ore 13.00 circa accolto dai Comuni della Ciclovia dell’Ardesia e dall’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese. In tale occasione sarà allestito un punto tappa presso la struttura sportiva in loc. Bassi che, con la attigua area di sosta, rappresenta il punto di partenza della Ciclovia. L’itinerario attraversa i Comuni di Moconesi, Tribogna, Cicagna, Orero, Coreglia Ligure, San Colombano Certenoli, Leivi, Carasco, Cogorno giungendo a Lavagna. In tale occasione i comuni incontreranno anche i referenti di Fiab con l’intento di descrivere la situazione precaria di alcuni tratti del percorso che obbliga i cicloamatori a “svoltare” sulla vicina strada provinciale 225, abbandonando il tracciato turistico ed immettendosi su una strada veicolare particolarmente trafficata.

L’intento è quello di mettere in risalto la Ciclovia quale elemento di valore turistico di tutta la vallata auspicando quello che Marisa Bacigalupo sintetizza così: “Incentivare l’attivazione di finanziamenti necessari a riqualificare e/o completare alcuni tratti per la sicurezza dei cicloturisti e nell’ottica di uno sviluppo rurale sostenibile. Il Gal aprirà un bando specifico (misura 19 del Psr Liguria) sulla valorizzazione della Ciclovia dell’Ardesia che consentirà di effettuare alcuni interventi (riqualificazione aree o risistemazione tratti danneggiati) ma di certo c’è bisogno di provvedimenti strutturali più ingenti che derivino da una gestione programmatica al livello nazionale”.

Il punto tappa della bicistaffetta sarà allestito dai Comuni di Tribogna e Moconesi in collaborazione con il Bar “Dai bassi” e con l’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese e proporrà un degno ristoro per gli atleti a base di prodotti locali, nonché una vetrina dei prodotti alimentari ed artigianali del territorio grazie alla collaborazione di numerose attività: dall’ardesia al damasco, dal miele alle nocciole e al caffè senza dimenticare i giocattoli e le aziende florovivaistiche.

Dopo il ristoro sarà la volta di un incontro tematico in cui interverranno Antonio dalla Venezia, Responsabile cicloturismo e aree extraurbane per Fiab Nazionale, Marco Veirana di Fiab Tigullio, Marisa Bacigalupo e i Sindaci del territorio.

 

 

 

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: