Bonassola: il “Bonazolae” tra i cento migliori vini italiani

di Guido Ghersi

Il “Bonazolae”, vino bianco prodotto a Bonassola nelle Baie del levante, è stato inserito tra i cento migliori vini italiani nella nuova guida “Il Glossario” di Paolo Massobrio e Marco Gatti. Un buon riconoscimento per l’azienda vitivinicola “Cà du Ferrà-Farm & Relax” invitata alla premiazione del “Top Hundred 2017” che si terrà alla fiera “Golosaria” di Milano il 12 novembre,

Soddisfatto il titolare Davide Zoppi che ha raggiunto un altro premio per le sue fatiche e di quelle della sua famiglia, dopo essere stato tra i finalisti dell'”Oscar Green” di quest’anno e aver vinto nella sezione “Fare impresa” riuscendo a valorizzare il territorio con la collaborazione del Cnr di Torino, attraverso il reimpianto di vecchie varietà autoctone.

Zoppi ha anche recuperato due terreni abbandonati e vitato con più di 10 mila barbatelle. Tra i suoi futuri impegni, quello di poter dar vita allo “sciacchetrà” con il “ruzzese”, varietà autoctona a bacca bianca, un tempo coltivato quasi esclusivamente nella Riviera di levante.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: