Chiavari: ubriaca chiede l’elemosina, interviene la polizia

Una genovese diciannovenne residente a Lavagna, in evidente stato etilico, con accanto un cane di grossa taglia, si era piazzata davanti ad un panificio di Chiavari chiedendo con insistenza l’elemosina. Perquisita dagli agenti del commissariato, è stata trovata in possesso di un grammo di marijuana, un coltello a serramanico lungo 18 centimetri, e tre documenti di identità risultati rubati. La giovane è stata trasportata all’ospedale di Lavagna per il suo stato; in seguitò verrà denunciata; il cane è stato affidato alla Croce Bianca Rapallese.