Recco: soddisfazione per la “Scorribanda Gastronomica”

Da Daniela Bernini (Dimensione Riviera Promozioni), per il Consorzio Recco Gastronomuca, riceviamo e pubblichiamo

Grande soddisfazione da parte dei ristoratori del Consorzio Recco Gastronomica per il successo della decima edizione della Scorribanda Gastronomica.

Un evento che rimane inimitabile nel panorama delle proposte gastronomiche dell’estate in Riviera, coglie l’obiettivo originario di far conoscere al vasto pubblico i ristoranti recchesi, invitando gli ospiti a comporre un menù frequentando, entrando e conoscendo differenti locali che propongono una sola portata di alta qualità.

Dopo dieci anni la clientela “abituale” della Scorribanda è composta in gran parte da turisti che provengono non solo dalla Liguria e altre regioni italiane ma anche da un buon numero di stranieri:

Quest’anno per celebrare il decennale la straordinaria (e graditissima) presenza della Filarmonica Rossini da cui la denominazione “La Scorribanda con la Banda” in una esibizione che l’ha vista sostare di fronte alle entrate dei vari ristoranti allietando i numerosi ospiti in attesa di potersi accomodare ai tavoli per gustare il piatto della Scorribanda.

Molto gradita la Scorribanda Shopping Card nata dalla collaborazione tra Consorzio e commercianti che prevede uno sconto dal 10 al 15% per coloro che faranno acquisti sino al 30 settembre presso una selezione di negozi di abbigliamento e calzature della Città.

“La Scorribanda si è confermata come un evento innovativo ed unico nonostante sia arrivato al decimo anno, un successo che non è stato fermato nemmeno dalle sfavorevoli condizioni meteo.” dice Giambattista Squarzati presidente del Consorzio Recco Gastronomica.

“Gustare due o tre piatti in differenti ristoranti è occasione per apprezzare la qualità della gastronomia, giudicare il livello del servizio e valutare la professionalità del ristoratore. La Scorribanda si rivela un ottimo “passepartout” per conoscere i ristoranti di quella che tutti definiscono –a ragione – la capitale gastronomica della Liguria.” affermano Lucio Bernini coordinatore dell’evento.

Veramente soddisfatto il Vice Sindaco Gianluca Buccilli “I ristoratori di Recco ancora  una volta sono stati in grado di attirare centinaia e centinaia di persone in città con soli pochi semplici piatti, espressione della loro capacità e professionalità. Tante le persone arrivate da fuori regione, ai tavoli dei ristoranti si sono trovati insieme piemontesi, lombardi, stranieri, liguri ma anche molti recchesi. La forza della ristorazione recchese, che ha dato alla nostra città la fama di Capitale Gastornomica della Liguria, si è dimostrata ancora una volta vincente in occasione di questa decima edizione della Scorribanda, costruita a suo tempo quasi come un abito su misura per Recco tenendo conto delle sue cartatteristiche. È importante per il tessuto economico cittadino avere componenti così attive che quest’anno si sono unite anche al comparto commerciale con la “Scorribanda Shopping Card” che so essere stata moto gradita. Sono queste le sinergie da perseguire e l’Amministrazione Comunale non può che sostenerle”.

Dall’organizzazione un grazie sincero a tutti i media e mezzi di stampa che apprezzando la validità dell’evento hanno ritenuto di diffonderne al grande pubblico il messaggio consentendone, nel caso, di parteciparvi.

La Scorribanda Gastronomica è organizzata dal Consorzio dei Ristoratori recchesi con il patrocino Regione Liguria, Comune di Recco, Camera di Commercio di Genova, Consorzio Focaccia di Recco col formaggio e la partecipazione Pro Loco Recco, Ascom e Civ Recco.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: