Rapallo: domani Galà del XXVI° Stage Internazionale di Danza Classica

Da Sinibaldo Nicolini, EuroArt, riceviamo e pubblichiamo

XXIV° Festival Internazionale del Balletto Città di Rapallo – Teatro all’aperto di Villa Tigullio

Domenica 13 agosto ore 21,15

Galà del XXVI° Stage Internazionale di Danza Classica Nina Soldun**  – I Maestri di S. Pietroburgo -Città di Rapallo.

Galà del XXVI° Stage Internazionale di Danza Classica “Nina Soldun Città di Rapallo Danza”.
A chiusura dello storico Festival Internazionale del Balletto “Città di Rapallo”, andrà in scena, come di consuetudine, il Galà (in due tempi) con i partecipanti ad una delle eccellenze coreutiche italiane, lo “Stage Internazionale di danza classica “Nina Soldun” con i professori provenienti dall’Accademia Vaganova di San Pietroburgo, ospiti del prestigioso palcoscenico del Teatro all’aperto di Villa Tigullio.

In questa splendida cornice, con sfondo l’incantevole panorama di Portofino, si  svolgerà l’emozionante ed entusiasmante “Galà Concerto” che sarà allestito con il consueto stile dall’ organizzazione “EuroArt”, condotta  della presidente Mara Costigliolo e dell’art director Sinibaldo Nicolini (entrambi indiscussi professionisti a servizio della Cultura).

Al mattino  la “Cerimonia ufficiale“ in Aula Consiliare del Comune di Rapallo, con le Autorità locali a salutare i Docenti e gli Allievi dello Stage Internazionale e la consegna degli Attestati di partecipazione alla presenza dell’étoile e professoressa Marina Vasilieva e del professore nonché direttore artistico dello Stage Vadim Desnitsky, pietre miliari della danza internazionale, i quali unitamente a Ekaterina Desnitskaja, Bella Ratchinskaja, Mariia Pinchuk, le pianiste dell’Accademia Vaganova Inna Lysyak ed Elena Polkovaja.

Lo Stage ha avuto, Come negli anni precedenti lo Stage ha avuto  un successo indiscusso. Nelle quattro settimane di studio oltre duecento giovani provenienti da diverse nazioni hanno potuto approfondire la loro preparazione.

Alle ore 21,30,a Villa Tigullio, i giovani danzatiori daranno il via alla sinfonia delle danze. Nella prima parte assisteremo alle varie “Classi” appositamente preparate dai professori e Artisti emeriti della Federazione Russa Vadim Desnitsky e Marina Vasilieva, una serie di coreografie che avranno il pregio di porre in risalto l’essenza della danza classica in tutta la sua “vera” espressione dando luce e riflessi ai canoni estetici ed interpretativi, offrendo ai vari allievi e partecipanti, dai più grandi ai più piccoli un ruolo ricco di sfumature di rara grazia e bellezza tersicorea sulle musiche di Piotr Ilic Tchaikowskj, Edvard Grieg, Wolfang A. Mozart, Franz Schubert, Johann Strauss figlio, Anton Arensky, Ludwig Minkus, Riccardo Drigo, Léo Delibes. A seguire dalla Traviata di Verdi una danza di Carattere  con le coreografie di Ghizzoni Livia: “Le Zingarelle ed i Toreadores. A seguire un saggio di contemporaneo firmato da Mariia Pinchuk del Conservatorio Coreutico di San Pietroburgo nella tradizione della passione figurativa tra corporeità ed equilibrio. Una serata in cui uscirà vincitrice la compagine di struggente bellezza e affiatamento, luci e costumi di garbata eleganza, nel solco della tradizione, in cui sarà sottolineata la fisicità di tutti i partecipanti e degli allievi allo Stage che hanno lavorato e studiato, apprendendo correzioni e consigli dagli esimi ed esemplari professori dell’Accademia Vaganova.

Chiuderà la serata una Compagnia Ospite di prim’ordine: l’Ariston Proballet di Marcello Algeri, che presenterà coreografie dal titolo “Romantic Night” che passa dal jazz sinfonico e colorato della Rapsodia in blu di Gershwin alle romantiche musiche da film di Ennio Morricone quali Lux Prodigiosa, Cinema Paradiso, Gabriel Oboe, I promessi sposi, dove vince con dolcezza l’interpretazione artistica della danza.

Un grande in bocca al lupo a tutti gli allievi (più di 200 presenti durante il mese di stage) che si sono misurati con un lavoro assai difficile in sala danza, accademico, puro nella sua totale disciplina e fatica. Ogni partecipante si è reso onore dando il meglio di sé, regalando le proprie emozioni, accettando i consigli e sicuramente uscendone arricchito sia artisticamente sia umanamente. Nella sua interezza, il programma del “Gala Concerto” si  manifesta una perfetta alchimia d’unione di alcune tra le più belle pagine del grande repertorio classico con la totale fusione della danza contemporanea nell’appagante artisticità. I professori e artisti Vadim Desnitsky e Marina Vasilieva: binomio di garanzia e di altissima qualità, offriranno  al pubblico sofisticate composizioni di preziosi autori in un affresco di stili ben amalgamati, al fine di portare in luce le reali capacità accademiche e tecniche di ogni singolo danzatore, incarnando con leggiadria e soavità momenti di incantevole emozione.

“I Maestri di San Pietroburgo” che hanno tenuto i corsi dello Stage:

Marina Vasilieva, Professore  Accademia A.Vaganova S.Pietroburgo. Docente di didattica e autrice di testi per insegnanti, Etoile del Teatro Kirov-Mariinskj. Artista emerita del Popolo Russo

Ekaterina Desnitskaja, insegnante – Laureata Accademia A.Vaganova

 

Bella Ratchinskaia, Accademia Vaganova – S. Pietroburgo,  Maitre de Ballet della Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, Teatro Opera di Vienna,Opera di Roma

Natalia Veshnikova, Insegnante – Laureata Accademia A.Vaganova. Teatro Kirov Mariinskj

Mariia Pinchuk, Insegnante – Laureta Conservatorio Coreutico San Pietroburgo

Vadim Desnitskj, Professore Emerito, Docente e Coreografo Accademia A.Vaganova Teatro Kirov –Mariinskj di S.Pietroburgo, Direttore Artistico Accademia Russa, Danza Classica di Genova e Direttore Artistico Stage Internazionale di Rapallo, Artista  emerito del Popolo Russo

Pianiste

Ludmilla Boroditskaja  – Accademia A.Vaganova.

Inna Lysjak – Accademia A.Vaganova 

Discipline

Danza Classica, Carattere, Pas de deux, Repertoire.

Livelli

Intermedio, Avanzato, Professionisti, Corsi di metodica per Insegnanti con interprete.

**Nina Soldun Desnitskja, già Etoile del Teatro Kirov-Mariinski di S.Pietroburgo,  prima Direttrice, insieme al marito Vadim Desnitski dello Stage Internazionale di Danza Classica  dei Maestri di S. Pietroburgo, dell’Accademia A.Vaganova. Artista ed insegnante di eccelso valore, partner di Barishnikov, di Nureyev, di Desnitski ,per citare solo i monumenti più noti,e molti altri grandi della danza, amata da tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerla per la sua umana semplicità e le sue grandi doti di pedagoga.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: