Rapallo: ospitalità turistica abusiva, controlli serrati anche ad agosto

I risultati di Rapallo alla lotta alle case vacanza abusive è stata sorprendente tanto che si rivolgono al Comune un po’ da tutta Italia per conoscere come si è potuti arrivare in breve tempo a risultati così ampi. La caccia, sollecitata dagli albergatori, è partita non tanto per costringere chi affitta abusivamente a pagare le tasse, ma per motivi di sicurezza. Chi offre la casa, deve trasmettere alle forze di polizia i nomi di chi ospita. L’impegno della polizia urbana non si è fermato certo con il ferragosto che, a quanto pare, fa emergere altri casi di abusivismo.