Camogli: dopo il restauro una statua splendente (2)

Il complesso di elementi che ricorda l’apparizione della Madonna del Boschetto è costituito dalla Vergine, dalla pastorella Angela Schiaffino, da pecorelle ed un’edicola votiva. Il restauro non ha riguardato l’arca, ma solo le statue lignee. Ad eseguirlo sono state  Francesca Ventre e Aurelia Costa. Spiega Ventre, riassumendo un lavoro certo più complesso: “Vi erano tarli, alcune fessurazioni, mancavano parti di legno e dita, il manto era consunto. Abbiamo inoltre effettuato una pulitura completa e curato il colore dove mancava”. Il restauro ha restituito un’opera molto apprezzata da chi l’ha potuta ammirare nei particolari.

Francesca Ventre