Val di Vara: in arrivo dalla Regione 3.500.000 euro

di Guido Ghersi

La Regione Liguria ha penalizzato la Val di Vara. Infatti su 9 progetti del “Gruppo di Azione Locale della Spezia”, ne ha approvato soltanto 6 per un importo di 3 milioni e 522 mila euro (invece dei 6 milioni e 643 mila euro richiesti). Di questi, 400 mila euro giungeranno entro due anni dai residui del “Psr”(Piano di sviluppo rurale). Entro questo mese si riunirà il gruppo tecnico che dovrà preparare i bandi, dedicate alle imprese, entro la fine del prossimo mese.

Nel frattempo il presidente del “Gal” , Massimo Federici, presidente della provincia e sindaco della Spezia, ha delegato le sue funzioni al sindaco di Maissana(Alta Val di Vara), Egidio Banti.

Pertanto i progetti approvati sono: il progetto di cooperazione sulla zootecnia biologica, sostenuto con 200 mila euro; recupero degli oliveti abbandonati, per formazione ed interventi su incolti da cinque anni, a cui vanno 153 mila euro. Per il turismo attivo : 1 milione e 510 mila euro per centri attrezzati, prenotazione telematica ed infrastrutture. Ancora 400 mila euro andranno a coprire il costo per impianti a biomasse. Infine per il progetto di valorizzazione dell’Alta Via dei Monti Liguri, giungeranno 200 mila euro.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: