Levanto-Bonassola: riapre la ciclopedonale

di Guido Ghersi

La pista “ciclopedonale maremonti” che collega, attraverso le vecchie gallerie del treno sul mare, Levanto con Bonassola e Framura, chiusa per lavori da cinque mesi, riaprirà ufficialmente il primo fine settimana di maggio. All’interno la società “Acam” della Spezia ha installato sia il nuovo impianto della fognatura che collega proveniente dal depuratore di Levanto, sia i tubi dell’acqua potabile.

Il cantiere per la messa in opera delle tubature è stato aperto nel novembre 2016 con la previsione di chiudere i battenti e consegnare il lavoro ultimato a maggio di quest’anno. Infatti, mercoledì 3 maggio, l’impresa incaricata dei lavorio, asfalterà il percorso e traccerà la segnaletica orizzontale. Intanto il percorso, che aperto nei fine settimana, sarà aperto per queste vacanze
pasquali, quando sia Levanto che Bonassola saranno presi d’assalto dai turisti che numerosi soggiorneranno nelle strutture
ricettive deile due località rivierasche.

Quindi dalla prossima estate Bonassola sarà collegata al depuratore di Vallesanta , realizzato dalla “Levante Sviluppo” società pubblica partecipata dal Comune di Levanto al 90% e da quello di Bonassola al 10%.