Cinque Terre: contributo del Parco per le monorotaie

di Guido Ghersi

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, presieduto da Vittorio Alessandro, finanzia la “Cooperativa Cinque Terre” con un importo di 180.819 mila euro per la straordinaria manutenzione, l’acquisto di macchine da installare sui nuovi impianti a monorotaia (circa una cinquantina) e per sostituire alcuni convogli. Inoltre saranno installati due nuiovi trenini, uno a Riomaggiore nella zona di Bargone e un secondo a Monterosso sulle alture del borgo antico. Infine il Parco Nazionale affiderà la gestione, con un bando pubblico, di due vigneti in località Corniolo di Riomaggiore che hanno una superficie di circa 500 metri quadrati. che oltre all’aspetto produttivo dovranno avere la funzione di laboratorio dimostrativo per le scuole e per chi vorrà imparare a costruire i famosi “muretti a secco”, come è già stato avviato con il progetto “Banca del lavoro” del Parco, della Caritas provinciale e della Fondazione Carispezia.