Chiavari: “Il silenzio della città su Elena Bono”

Da Emilio Cervini, consigliere comunale di “Libertà è partecipazione” Chiavari, riceviamo e pubblichiamo

 

Alcuni giorni fa,  precisamente il 26 febbraio scorso , ricorreva l’anniversario della morte della grande poetessa chiavarese Elena Bono.
Sono trascorsi tre anni dalla Sua scomparsa e ogni volta che mi capita di passare accanto alla Sua abitazione al numero 8 di Corso Italia a Chiavari non posso fare a meno di provare una forte malinconia.
Negli anni 80 ebbi modo , come Assessore alla Cultura,  di incontrarla spesso e , per mia grande fortuna, di essere gratificato della Sua amicizia e di quella del marito Gian Maria Mazzini.
Questa ” grande anima della letteratura dagli alti valori morali e civili ” come la definì l’Osservatore Romano , ha amato tanto la nostra Chiavari e tanti chiavaresi Le hanno voluto sinceramente bene.
Ricordo che negli anni 80 l’arrivo della primavera in città era caratterizzato dalla messa in scena nel piccolo Auditorium della Filarmonica in piazzetta S.Francesco di una sua opera.
Indimenticabili per me e, credo, per tanti chiavaresi quelle sarete culturali connotate dalla partecipazione di grandi artisti e soprattutto dalla presenza di Lei sempre pronta nell’ incoraggiarci ad avere fiducia nella Provvidenza.
Oggi mi sembra , e vorrei proprio sbagliarmi , esista un grande silenzio attorno alla sua persona e alla sua opera , lo stesso ” incomprensibile silenzio che circondo’ una voce così alta e che la seguì fino alla fine ” come ebbe modo di ammonire ai suoi funerali il Vescovo di Chiavari mons. Alberto Tanasini.

È il silenzio della sua città che mi preoccupa !

Nessun giornale, nessuna emittente televisiva, nessuna Associazione Culturale ci ha ricordato questa grande presenza – assenza.
Con questo mio intervento non voglio muovere critiche a nessuno, desidero solamente richiamare prima di tutto me e tutti i Chiavaresi a non dimenticarci di Elena Bono e della ricchezza che ci ha comunicato con le sue opere.

Dott. Emilio Cervini
Consigliere Comunale di
“Libertà è partecipazione” Chiavari