Chiavari: Partecipattiva e le elezioni amministrative

Da Alessandro Monti Coordinatore di Partecipattiva riceviamo e pubblichiamo

Continua il percorso di avvicinamento di Giorgio Canepa e di Partecipattiva alle elezioni comunali 2017, anche se non è dato sapere in quale data avverrà la consultazione elettorale (un altro segno della scarsissima attenzione che in Italia viene data alla partecipazione popolare!): sappiamo solo che tutto dovrà concludersi entro il 15 giugno.

Partecipattiva ha messo a punto una prima stesura del programma, che ogni cittadino può leggere sul sito all’indirizzo http://www.partecipattiva.org/elezioni-a-chiavari/ e che illustra le principali azioni            per fare di Chiavari una “Città Slow”. Sarà la base del confronto che in questi ultimi mesi Canepa e Partecipattiva avranno con i chiavaresi attraverso incontri pubblici, “apericene”, banchetti e soprattutto Internet. Proprio in riferimento alla rete, Partecipattiva sta cercando di organizzare la propria comunicazione in modo che chiunque possa consultare i contenuti del programma al tipo di dispositivo da cui accede, per semplificarne la lettura. Un gesto di cortesia, ma anche uno stimolo alla partecipazione, soprattutto dei più giovani, di cui c’è tanto bisogno in questo nostro tempo di sbandamento politico, morale e culturale.

Solo una partecipazione attiva alle scelte importanti sul territorio può permettere alla politica di rialzare la testa: il tempo della delega incondizionata è finito. Non si può più votare e basta, magari in cambio di un favore personale. Si deve intervenire in prima persona, per cercare di realizzare le proprie idee di futuro per sé, per i propri cari, per il proprio territorio, per l’Italia. Senza una prospettiva di futuro, qualunque favore personale dà una soddisfazione breve: torna presto il bisogno di un altro favore personale.

Giorgio Canepa e Partecipattiva sono pronti ad accogliere tutti coloro che cercano una casa per partecipare. Non chiedono una delega in bianco, ma offrono uno strumento per un cambiamento, che porti benessere a tutti.