Chiavari: domani inaugurazione della mostra antologica su Didi Coppola

di Giuseppe Valle

Un’ampia e articolata mostra su Gianluigi “Didi” Coppola si inaugura domani in due sedi prestigiose: il Palazzo della Società Economica e Villa Rocca.

Un artista del calibro di Coppola merita questo ed altro dalla sua città.

Perché due locations?

Nelle sale della Società Economica sarà possibile vedere il Coppola autore di fumetti, di copertine di classici e gialli italiani e stranieri, gli oggetti da cui traeva immagini precise e documentate per essere fedele al vero.

Copertina di “Piccole Donne”

Pistole giocattolo

“Chiavari è”

Il personaggio di copertina colpito da un proiettile in testa è Didi Coppola che, di proposito, uscì poi per le strade di Londra senza togliere il trucco e suscitando reazioni facilmente immaginabili.

Il segreto di un’arte così varia e felice è stato il piacere di lavorare; il poter svolgere come mestiere ciò che l’artista sentiva come un impulso spontaneo a disegnare, dipingere, fotografare.

A Palazzo Rocca si potranno ammirare i ritratti, molti di personaggi noti in città. Anche in questa sezione non mancano l’ironia e lo spirito goliardico.

Umile e sempre pronto ad imparare, Coppola è rimasto giovane sino alla fine.

La famiglia del notaio Guido Santoro

 

Franco Casoni

Franco Casoni

Bruno Ronco

Cesare Dotti

L’ultimo ritratto è per l’amico Gian Francesco Grasso in occasione dei suoi 90 anni: un corpo atletico e un volto da anziano per  rappresentare la vitalità di questo assiduo visitatore della Biblioteca Economica.

La dimensione internazionale di Coppola sfugge forse all’occhio talora distratto dei suoi concittadini.

Questa mostra vuole incominciare a rendere giustizia all’uomo e all’artista.

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: