Chiavari: Giulio Regeni, sentita e numerosa partecipazione

Un anno fa al Cairo la misteriosa scomparsa di Giulio Regeni, il giovane ricercatore vittima di torture e di un’esecuzione. Oggi a Chiavari, in piazza Mazzini, iniziativa unitaria del Tigullio organizzata dall’Associazione “Verità per Giulio Regeni: il Tigullio non dimentica”. Manifestazione che ha visto la sentita e numerosa partecipazione di amministratori, sindacati, politici, ma soprattutto gente comune in rappresentanza di tutta la Riviera. Sul placo la musica del cantautore Nicola Rollando e dei “Nuovi disertori”. La manifestazione è ancora in corso.