Chiavari: i Giovani democratici e Stefano Padovano

Dai Giovani Democratici Federazione del Tigullio riceviamo e pubblichiamo

I Giovani Democratici del Tigullio sono lieti di presentare a Chiavari l’interessante studio di Stefano Padovano “Mezzo Secolo di Ritardi. Saggi sul Crimine Organizzato in Liguria”.
Il punto centrale di questo lavoro è quello di rilevare le modalità di interazione dei “nativi” – i cittadini “liguri” – nei confronti di situazioni e fenomenologie a “rischio criminale” o dichiaratamente “mafiose”, individuando le correlazioni tra la criminalità organizzata e il contesto sociale ligure.
La ricerca affronta, a partire dalla gestione e dal controllo dei mercati illegali, l’espansione dei sodalizi criminali nei settori dell’economia lecita, con particolare attenzione ai rapporti con il contesto sociale, politico e dell’imprenditoria locale.

Discutono con l’autore: Luca Garibaldi (Consigliere Regionale Pd Liguria); Mattia Visciotto (Segretario Regionale Gd Liguria). Introduce: Francesco Striano (Responsabile Legalità Gd Liguria)

****************

Stefano Padovano è criminologo, già coordinatore dell’Osservatorio sulla Sicurezza Urbana
della Regione Liguria (IX e X legislatura), è stato il responsabile delle Politiche di Sicurezza
Urbana presso la Vicepresidenza della Provincia di Genova (2004) e del Vice Presidente della
Regione Liguria (IX e X legislatura). È docente a contratto per gli insegnamenti di Criminologia e Politiche della Sicurezza Urbana in ambito universitario e per enti di formazione nazionali. Svolge attività di supervisione in progetti di prevenzione sociale e/o comunitaria rivolti a operatori e gruppi del Terzo Settore a supporto delle vittime e degli autori di reato. Attualmente è assegnista di ricerca presso la Scuola di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Genova.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: