Camogli: il teatro necessità di un espositore fisso

A Camogli c’è la diffusa abitudine di incollare o fissare con puntine locandine e avvisi un po’ ovunque. Si potrà dire che mancano spazi adeguati, ma si tratta pur sempre di una consuetudine negativa. E  si nota ancor più un avviso (orari della biglietteria) incollato su un portone del rinnovato Teatro Sociale. Quando il locale era in funzione, all’esterno c’erano appositi tabelloni in cui affiggere manifesti e locandine. Cosa che certamente non è stata prevista, ma che sarebbe necessaria: l’installazione di un espositore fisso esterno. Renderebbe il tutto ordinato come il teatro merita. Altro aspetto negativo il nastro rosso e bianco arrotolato su una delle colonnine installate per dissuadere la sosta sul marciapiedi laterale.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: