Rapallo: Concerto di Natale della Banda, auguri in musica

Testo e foto di Paolo Marchi

“La musica è stata il mio primo amore. Vivere senza la mia musica sarebbe impossibile. In questo mondo di guai, la mia musica mi guarisce”. Con queste parole, prese in prestito dalla canzone Music di John Miles, Francesco Angiolani, presidente del Corpo Bandistico Città di Rapallo, in apertura del tradizionale concerto di Natale ha voluto ricordare il Maestro Gian Luca Silvano, scomparso circa tre mesi fa.

Un concerto quello della compagine musicale rapallese guidata nell’occasione dal bravo Maestro Aldo Mistrangelo – attuale direttore del Corpo Bandistico Città di Lavagna – che richiama sempre un pubblico importante deliziato della note di un programma variegato che ha toccato il culmine, e ha strappato applausi a scena aperta, con l’interpretazione del brano La Tortorella di Eugène Damarè che ha esaltato l’ottima performance solista del flauto ottavino di Eleonora Bruzzone.