Rapallo: Riccardo Mainardi vince il premio di filosofia

Da Renato Ongania, direttore Fondazione degli Amici di L. Ron Hubbard, riceviamo e pubblichiamo

Gli Amici di Ron hanno celebrato presso l’abbazia di san Pietro la Giornata Mondiale della Filosofia (Unesco) e la seconda edizione del Premio Nazionale di Filosofia “Alla Ricerca dell’Anima” vinto da Riccardo Mainardi di Rapallo.

Il premio dedicato al filosofo statunitense L. Ron Hubbard, conosciuto come scrittore e fondatore di scientology, aveva come tema L’Anatomia del Rispetto e vi si poteva partecipare con un proprio saggio filosofico inedito. Tra i 114 partecipanti ha primeggiato Riccardo Mainardi – targa e premio di 365 euro – di Rapallo (Genova), seguito da Lucia Rita Carfagno di Larino (Campobasso) a cui è andata una targa per il secondo posto e Matteo Pazzi di Voghiera (Ferrara) – targa terzo posto. Menzioni d’onore a Yelice Feliz Torres di Varese, per aver avuto punteggio massimo dalla giuria popolare, e Piergiacomo Severini proveniente da Falconara Marittima (Ancona), per aver avuto punteggio massimo dalla giuria tecnica.

La sala dedicata a Santa Scolastica e allestita con una riproduzione in scala della Scuola di Atene di Raffaello, ha accolto circa 70 tra filosofi, studenti, insegnanti, artisti e Amici di Ron. Ha aperto la serata il maestro di chitarra classica e concertista Flavio Cucchi con una performance molto apprezzata e “Capace di riscaldare gli animi dei presenti”. Un secondo incipit è arrivato dal mondo accademico, per la precisione dall’Università di Messina con il professor Pietro Emanuele (ordinario di Filosofia) che ha presentato il suo ultimo libro “Filosofi”, Salani Editore.

Laura Mileto, conduttrice della serata, ha poi passato la parola a Renato Ongania, direttore dell’Ufficio di rappresentanza per l’Italia della Fondazione degli Amici di L. Ron Hubbard, per una presentazione del filosofo a cui il premio è dedicato:

La mia filosofia dice che si dovrebbe rendere gli altri partecipi della propria saggezza, che si dovrebbe aiutare il prossimo ad aiutare se stesso e che bisogna perseverare nonostante la burrasca, poiché davanti a noi c’è sempre il sereno – L. Ron Hubbard

La cerimonia di premiazione 2016 ha potuto beneficiare di auguri e messaggi di sostegno provenienti da più fronti: Sindaco di Cerchiara di Calabria dott Antonio Carlomagno, Sindaco di Atene Mr Geōrgios Kaminīs, Presidente Federazione Italiana dei Club e Centri per l’Unesco Maria Paola Azzario, Elena Casagrande Project manager della rivista di filosofia italiana La Chiave di Sophia e dom Stefano De Pascalis priore del Monastero benedettino che ha voluto conferire una Medaglia di San Benedetto ai premiati e menzionati.

Il Direttore del Premio, Stephanie Manna ha presentato tra i giurati, il filosofo Francesco Bignardi, l’avvocato Enrico Del Core e Bledar Taci –  per poi passare alle premiazioni con i saggi filosofici letti da Edoardo Elisei. Hanno completato la serata riconoscimenti giunti ad onorare la memoria di L. Ron Hubbard, una dedica dalla Chiesa etiope copta ortodossa (comunità di Milano), una statua di San Michele Arcangelo da una congregazione religiosa cattolica della Campania, una lettera da Alenka Zupan, insegnante di flauto slovena, l’ammonite del Mediterraneo dall’Associazione Magna Grecia di Pieve Emanuele e una cittadinanza onoraria per Lafayette Ronald Hubbard dal Nepal, accompagnata da una campana buddhista della gentilezza.

Nel chiostro dell’abbazia, il pittore Eugenio Galli ha amorevolmente allestito una mostra con opere che appartengono ad una sua recente produzione rivolta alla ricerca dell’universalità spirituale (maggiori informazioni sul sito dell’autore).

Come afferma la Direttrice Generale dell’Unesco, Irina Bokova, nel suo messaggio dedicato alla Giornata “La filosofia si basa sulla comprensione, sul rispetto e sulla considerazione per la diversità di opinioni, pensieri e culture che arricchiscono il mondo in cui viviamo. Come la tolleranza, la filosofia è un’arte di vivere insieme, nel dovuto rispetto dei comuni diritti e valori. E’ la capacità divedere il mondo con occhio critico, rispettosi dei punti di vista altrui, rafforzati dalla libertà di pensiero, coscienza e credo.

… la filosofia è più di una materia accademica; è una pratica quotidiana che aiuta le persone a vivere in una maniera migliore, più umana”.

Per maggiori informazioni www.premiodifilosofia.it

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: