Rapallo: iniziati i lavori per lo scarico delle acque piovane

Dopo l’ultimo acquazzone che ha investito Rapallo, creando qualche problema di smaltimento delle acque piovane, i lavori erano particolarmente attesi in vista dell’autunno. Oggi è stato avviato un intervento che supera complessivamente i 400.000 euro; si tratta di lavori per il disciplinamento, ove necessaria la realizzazione e manutenzione della rete bianca cittadina. L’intervento ha avuto inizio nella zona di via Mameli pedonale, corso Italia e il collegamento con piazza Cavour e la zona a mare. Si tratta anche di liberare le tubazioni di scarico in parte occluse dai rifiuti che penetrano attraverso i tombini. Un lavoro di questo genere – dice il sindaco Carlo Bagnasco su un post sulla pagina facebook – non era mai stato effettuato. L’assessore ai Lavori pubblici Arduino Maini conferma che eliminato l’intasamento del collettore che scarica le acque piovane in mare nei pressi dell’imbarcadero dovrebbero essere risolti se non tutti, la maggior parte dei problemi lamentati”.