Chiavari: “Un mondo di diritti”, festa incontro Cgil

Da Domenico Del Favero riceviamo e pubblichiamo

Si intitola “Un mondo di diritti” la 3^ festa che la Cgil del Tigullio Golfo Paradiso ha organizzato dal 2 al 4 settembre presso il Parco Renzi sul Lungo Entella di Chiavari.

La kermesse, giunta alla sua terza edizione ospita gastronomia, bazar e spettacolo di tutti i Paesi. Dalle 17, per tre giorni, sarà possibile gustare cibi di vari paesi del mondo ed assistere ad esibizioni di ballo e musica (Marocco, Ecuador, Ucraina, Perù, Ghana, Colombia, Guinea e altri).

Durante la festa sarà possibile firmare per la Proposta di Legge Popolare promossa dalla Cgil per la “Carta dei diritti Universali del lavoro”. Inoltre, sono quattro gli incontri pubblici promossi dal sindacato: il primo, sul tema della legalità, che si terrà venerdì 2 settembre alle ore 20,00; il giorno successivo, 3 settembre stesso orario, sarà la volta della Carta dei Diritti, preceduto dal ricordo dedicato a Thomas Sankara il carismatico leader di tanta parte dell’Africa Occidentale sub-sahariana. Domenica 4 settembre, alle ore 20.00, si parlerà delle religioni per la pace; temi che, con uno sguardo a cosa succede nel resto del mondo, partono dal lavoro come strumento di emancipazione e convivenza civile.

sankara

Presso lo stand gastronomico della Cgil  si potranno gustare i tipici testaieu, il cui ricavato sarà devoluto a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia.

Partecipano all’evento, con propri stands, il Comitato “Verità per Giulio Regeni”e Zucchero Amaro.

Nella giornata di sabato, il Consolato dell’Ecuador di Genova,  tramite una propria rappresentanza incontrerà la comunità ecuadoriana.

Gli eventi sono stati organizzati in collaborazione con Chiesa Evangelica chiavarese e l’Associazione culturale Tayrona; inoltre, si è ottenuto il patrocinio del Comune di Chiavari, del Consolato dell’Ecuador di Genova e del Secolo XIX.

Son de Barrio Orquesta

Son de Barrio Orquesta

L’orchestra Son De Barrio è un’orchestra di musica latinoamericana che predilige il genere della Salsa. Tutto ebbe inizio agli inizi del 2015 quando un gruppo di ragazzi ecuadoriani si incontrarono in un box, improvvisata sala prove, ed iniziarono a condividere il proprio amore per la salsa. Piano piano iniziarono ad aggiungersi altri ragazzi al gruppo e in poco tempo riuscirono a trovare un feeling musicale spettacolare. Interpretando grandi pezzi della salsa della vecchia e nuova scuola oltre ai propri pezzi che sono stati scritti e arrangiati da loro stessi. Ad oggi l’orchestra, che oramai è multietnica, è composta da: Jorge Palacios, Kevin Reyes, Ricardo Arauz (percussioni); Jeferson Mora (piano); Andrea (basso); Roberto Calcagno, Mario Martini, Luis Sarbia (fiati); Roberto Leon, Dario Mendez,Soni Campos (cantanti).

 

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: