Calvari: a Expo “cuculli”, torte di nocciole, formaggi e…ravioli di Romaggi

Dal’ufficio stampa Expo Calvari riceviamo e pubblichiamo

Anche nella serata di lunedì, come era avvenuto il giorno precedente, si è dovuto fronteggiare lo stato di allerta meteo di livello 1 che era stato diramato nel tardo pomeriggio dalla Protezione Civile: la direzione organizzativa ha nuovamente preferito adottare come misura preventiva la chiusura anticipata dell’area espositiva alle ore 22.30 per consentire il deflusso in sicurezza di visitatori ed espositori.

Nonostante la chiusura anticipata, la giornata ha avuto un esito molto positivo. Già alle 15.30 decine di visitatori attendevano fuori dai cancelli del Parco Esposizioni di Calvari, il ristorante ha registrato il tutto esaurito per la cena e la focacceria ha contato circa 500 coperti.

La giornata di martedì è caratterizzata, come evidenziato nel programma, da un focus sui progetti europei e sulle tematiche ambientali, senza dimenticare comunque l’altro grande protagonista tematico, ovvero la buona cucina.

Domani mercoledì 26 agosto la gastronomia torna sotto i riflettori con i formaggi tipici del territorio.

La “capitale per un giorno” sarà il Comune di Moconesi, presente in Area 2 (Bocciodromo – Spazio Comuni) con diverse iniziative: alle 17.30 la dimostrazione “Come si crea un giocattolo” curata dalla storica azienda Basso Luigi Giocattoli; alle 18.15 il ristorante-pub pizzeria Alzati Lazzaro guiderà gli avventori in un excursus-laboratorio sui “piatti con ripieni di verdure” cui seguirà la degustazione delle pietanze preparate; l’intrattenimento musicale sarà curata dal giovanissimo (15 anni) fisarmonicista Simone Cuneo.

Alle ore 16.00, all’apertura degli stand, e fino alle 18.00 si potranno assaggiare e votare le torte in concorso al contest gastronomico “Dolci nocciole” presso lo stand della Cooperativa Nabot nel padiglione G; per coloro che volessero partecipare al concorso sarà possibile consegnare le torte (o pasticcini e cupcake) a base di nocciole dalle 14.30 alle 16.00 presso la reception all’ingresso.

Alle 16.15 l’Istituto Comprensivo di Cicagna, in collaborazione con la Pro Loco San Colombano C., propone un laboratorio per bambini dal titolo “Girandole di parole” (Piazzale San Lorenzo – Area 2).

In Area 1 la star del giorno, il formaggio, si sdoppierà in due eventi ad hoc: il primo, alle 16.30 nello Spazio Polifunzionale, è una dimostrazione con degustazione di formaggi tipici e della focaccia al formaggio di Recco a cura della ditta “Picasso” di Avegno; alle ore 17.00 la scuola di cucina “La Sant’Honoré di formaggi del Tigullio” a cura della Gastronomia “In Cuxinn-a dai Mosto” di Chiavari (Spazio Degustazioni).

Il formaggio lascia spazio al pesce per la dimostrazione “L’arte della sfilettatura: dalla pesca alla tavola” a cura dell’F.C.D. Moconesi ’92 e F.C. Moconesi 2012; seguirà distribuzione di tartine di acciughe liguri, salmone scozzese e tartine di patè d’olive taggiasche (Spazio Degustazioni, ore 18.30).

Alle 18.45 presso il Bar Carvai (Area 2) “Marco e i suoi Angeli” di Castagnelo di Lorsica serviranno i cuculli.

Alle ore 20.00 Dimostrazione barbecue: Il viaggio di braciere continua, dalla ciappa al barbecue (Stand Fuoco e Fiamme – Area 1, stand attiguo allo spazio degustazioni).

Per la parte convegnistica ci sarà l’incontro “Il rischio meteorologico in Liguria: misure di auto protezione e azioni di Protezione civile” a cura dell’Osservatorio meteorologico agrario geologico Raffaelli di Bargone (Casarza Ligure) in collaborazione con il Comitato Salviamo la Fontanabuona (ore 18.00 – Palestra, Area 2).

La musica classica sarà protagonista della serata con il concerto “Suave melodia, tra corti e salotti nel barocco italiano ed europeo”: Marino Lagomarsino al violino barocco, Andrea Lagomarsino alla viola da gamba, Giangiacomo Pinardi alla chitarra barocca e chitarrone (inizio alle ore 21.30 nella Cappella San Lorenzo – Area 2).

Ai fornelli del ristorante l’Unione Sportiva Calvarese – sezione bocce che serviranno una delle specialità più attese in tutte le edizioni di Expo Fontanabuona, i ravioli di Romaggi.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: