Levanto: Mercatino contadino di prodotti “a Km zero”

Dall’ufficio stampa del Comune di Levanto riceviamo e pubblichiamo

Si apre sabato 12 aprile la terza stagione del “Mercatino contadino”, la rassegna periodica di prodotti tipici “a Km zero” esposti all’interno dei colorati gazebo di piazza Staglieno dai produttori agricoli della provincia spezzina.

L’iniziativa era stata varata dal Comune di Levanto nell’agosto del 2012 per promuovere la vendita diretta tra produttore e consumatore, accorciare quindi la filiera con conseguente contenimento dei costi connessi ai vari passaggi delle merci, stimolare l’attività agricola anche come presidio del territorio e pubblicizzare le tipicità delle aziende locali e, più in generale, dell’intera provincia spezzina.

Inizialmente il progetto era confinato alla stagione estiva, in modo da ampliare l’offerta di eventi della cittadina rivierasca e nel contempo offrire ai commercianti la possibilità di far conoscere ad una platea più vasta di clienti le tipicità del territorio.

Ma le richieste dei diretti interessati hanno poi fatto sì che le bancarelle trovassero spazio anche durante il periodo natalizio, nella tensostruttura dedicata alle manifestazioni innalzata in piazza Cavour.

Ora il mercatino riprende la sua cadenza e la sua collocazione tradizionali: dal 12 aprile alla fine di ottobre i banchi saranno presenti il secondo e il quarto sabato del mese, dalle 9 alle 19.30, in piazza Staglieno, sia lungo la strada che fiancheggia le arcate dell’ex viadotto ferroviario, sia nell’area dei giardini pubblici ad essa antistante.

“Abbiamo notato che questo tipo di iniziativa recentemente ha trovato spazio anche in altri comuni della provincia, riscuotendo un discreto successo, segno dell’attenzione dei clienti per i prodotti del territorio e della voglia degli operatori di promuoverne maggiormente la conoscenza e l’acquisto – dice l’assessore all’Agricoltura, Olivia Canzio – Noi abbiamo deciso di mantenere invariate le dimensioni del mercatino, che ormai è strutturato sulla presenza di una quindicina di operatori: un numero che consente di avere una buona varietà di prodotti e di collocare l’iniziativa in un’area centrale, di forte passaggio turistico e gradevole dal punto di vista paesaggistico”.

mercatino_km_zero copia

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: