Recco: caso Forza Italia, domani il verdetto del triumvirato

Domani a Recco si svolgerà la riunione del triumvirato che dovrà districare la matassa ingarbugliatasi mesi fa nella maggioranza e sfociata in due club di Forza Italia e la contemporanea cacciata dell’assessore Loredana Faraone dalla giunta, rea di avere dichiarato di essere favorevole alle Primarie per decidere chi doveva essere il candidato sindaco.

Sandro Biasotti, coordinatore regionale di Forza Italia, arrivato a Recco per dirimere la questione, ha stabilito quanto già era scontato: che il candidato sarà il sindaco uscente Dario Capurro. Ha affidato poi a Stefano Bersanetti, Carlo Gandolfo e Caterina Peragallo il compito di evitare che Faraone si candidi sindaco alla testa di una lista che potrebbe raccogliere varie anime e contemporaneamente porre fine alle speranze di battere il candidato sindaco del centro-sinistra Massimo Trebiani. Giovedì, intanto, durante il Consiglio comunale autoconvocato dalla minoranza si discuterà la revoca delle deleghe a Faraone.

Advertisement