‘Santa’: successo di un affollato cimento primaveril-carnevalesco

Ben 123 (ma qualcuno si è iscritto dopo avere fatto il bagno) i partecipanti al primo cimento invernale di Santa Margherita Ligure. In realtà gli organizzatori hanno avuto una giornata di sole primaverile e il loro cimento ha assunto anche toni carnevaleschi grazie alla presenza di alcuni cimentisti in maschera e ad uno spirito di gioiosa partecipazione.

La manifestazione, seguita da un numeroso pubblico tra cui molti politici di maggioranza e minoranza, è stata preceduta da un’esibizione di cani da salvataggio, dalla presenza dei giovani canottieri Argus, da una mini gara di nuoto curata dall’immancabile Lo Cascio. Poi il tuffo collettivo: la cimentista più anziana è la genovese Elda Gianese, classe 1926 e il più giovane Matteo Casazza di 10 anni.

Soddisfatto Agostino Antola, vice presidente dell’Associazione Balneari di Santa Margherita Ligure e Portofino: “Abbiamo indovinato la giornata, bellissima. Abbiamo voluto organizzare per la prima volta il cimento e lo abbiamo fatto dopo le festività per colmare con un’iniziativa un periodo privo di manifestzioni. Soddisfatti anche della collaborazione; appena abbiamo reso nota la nostra intenzione diverse associazioni e privati si sono offerti di aiutarci anche con premi. Di più non potevamo chiedere”. Trattandosi di un’iniziativa organizzata da balneari massiccia la presenza di bagnini prodighi anche di consigli.

 

IMG_5309

IMG_5293

IMG_5308

IMG_5297

IMG_5295

IMG_5305

IMG_5300

IMG_5298

IMG_5296

IMG_5302

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: