Rapallo: Elena Ventura in “Chi sono io”, suo primo inedito

“A volte io mi domando perché corro più del vento….verso cosa poi…” così prende avvio “Chi sono io”, primo inedito, uscito recentemente, della cantante rapallese Elena Ventura.

“Il brano racconta la mia malinconia, nella forma più intima e profonda. Il tempo che corre e un’insoddisfazione che non riesco a scrollarmi di dosso hanno creato in me la necessità di esorcizzare questa sofferenza – spiega l’artista – Il testo fa emergere quanto ansie e paranoie che vivono dentro di me mi rendano paralizzata, come dentro delle sabbie mobili, mi accecano rendendomi incapace di capire e individuare davvero cosa voglio e chi io realmente sia. In conclusione, la consapevolezza di non dare le adeguate attenzioni a chi mi è più vicino, fa emergere dentro di me un senso di colpa con il quale devo convivere”.

Link you tube per il video del singolo https://www.youtube.com/watch?v=y8ctxlUtlBA
Link di spotify per ascoltarlo https://open.spotify.com/album/7AYCrhAYOIYalZcDOKadRV?si=y_xzP2hjSiKqvuWZxXq3AQ

Sito internet https://elenaventurasinger.it/

Canali social fb elena ventura – instagram @elenaventuraofficial

Da piccolina mi divertivo a cantare le canzoni napoletane con mio nonno, ma mai avrei pensato che la musica avrebbe occupato una parte così fondamentale della mia vita.

Ho iniziato a studiare canto quando andavo all’Università di Milano. Rispetto a molti miei colleghi e amici sono partita un po’ più tardi, ma una volta iniziato non mi sono più fermata.

Ho capito che quella poteva essere davvero la mia strada e ho lavorato duramente per togliermi delle soddisfazioni.

Ho ancora tantissimo da imparare ma sono contenta del percorso di crescita che ho fatto finora.

Mi sono misurata con diversi generi e per scoprire la mia voce mi sono messa in gioco a 360 gradi.

Nel 2010 comincio a studiare tecnica vocale con la cantante lirica Laura Cappelluccio a Genova dove apprendo le basi dello studio del canto, dopo qualche anno decido di studiare privatamente con la vocal coach  Danila Satragno che mi fa scoprire anche il mondo del jazz.
Nel 2014 frequento degli stage di canto con l’insegnante Federica Tassinari e nel 2015 inizio a frequentare il triennio di Canto Jazz presso il Conservatorio “Niccolò Paganini“ di Genova studiando con Andrea Pozza, Pietro Leveratto, Tiziana Ghiglioni e Barbara Raimondi. Nello stesso periodo inizio a dedicarmi al pianoforte privatamente col Maestro Gianluca Tagliazucchi.

Già dal 2011 comincio in parallelo anche il mio percorso artistico, e mi esibisco in moltissimi locali  della riviera ligure e non solo , da sola o insieme ad altri musicisti.

Comincio a collaborare con diversi musicisti tra i quali il grandissimo Stefano Guazzo sassofonista con il quale svolgo un’intensa attività live e con molti pianisti eccezionali come Leo Ravera, Marcello Picchioni, Daniele Gorgone, Alessandro Collina ecc..

Nel 2014 divento la cantante della “Buddy Bolden Legacy“, con la quale partecipo a diversi festival jazz liguri come il “Sori Jazz“ o il “Jazz&Wine“ a Lavagna.
Mi esibisco con la Big Borgo Band di Claudio Capurro e da qualche anno canto nella  Tigullio Jazz Big Band diretta da Danilo Marchello . Una Big Band costituita da ben 19 elementi con quale ho avuto la fortuna di esibirmi accanto ad ospiti eccezionali quali: Dado Moroni, Fabio Morgera e Andrea Giuffredi.

Nel Dicembre 2014 inizio a registrare con il chitarrista Francesco Natale i suoi brani inediti e divento la cantante della band Heavy Metal “Stormwolf.

Nel 2015 partecipo alla trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia“ su Rai 2, cantando in diretta nazionale “Nessuno“ di Mina.
Nel 2016 con la band “Stormwolf” partecipo come “opening act“ al concerto dei “Lacuna Coil“ al “Beer&Art Rock Music Festival“.

Nel 2017 vinco una borsa di studio ed entro nella Scuola di Mogol (C.e.t) in Umbria dove seguo corsi di perfezionamento musicale con importanti insegnanti come Giulio Mogol, Giuseppe Anastasi, Laura Valente ecc.

Nell’autunno del 2017 mi esibisco al Teatro Carlo Felice di Genova con la Big Band del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova diretta da Pietro Leveratto.

Nel 2018 inizio a impartire lezioni di canto presso l‘Art&School di Rapallo e l’anno successivo presso l’Accademia Musicale Giuseppe Verdi di Chiavari.

Nel 2019 parto per la Germania e mi esibisco per tre mesi come cantante resident negli alberghi del parco divertimenti dell’Europa Park. Esperienza che mi porterà a voler viaggiare e a continuare la mia carriera da cantante.

Nel Luglio 2019 mi laureo in Canto Jazz presso il Conservatorio di Genova.

Nel 2020 divento la cantante degli Attack-a-Boogie: una band swing genovese costituita da  fantastici musicisti quali Cesare Grossi, Paolo Pezzi, Riccardo Barbera, Stefano Bergamaschi e Folco Fedele.

Al momento mi sto misurando con la creazione di brani inediti scritti da me.