Tigullio: “Dal governo 800 mila euro per sostenere la spesa sociale”

Dalla segreteria del Pd Tigullio, a firma Alessio Chiappe, riceviamo e pubblichiamo 

Il Partito Democratico del Tigullio accoglie con soddisfazione la notizia che le amministrazioni comunali del nostro territorio, grazie ai provvedimenti presi dal Governo ed in particolare dal Ministro dell’Economia Gualtieri, avranno nuovamente a disposizione, dopo i contributi già stanziati in primavera, complessivamente più di 800 mila euro per dare una importante risposta ai bisogni delle famiglie più fragili. Tali risorse verranno utilizzate dai comuni al fine di erogare buoni spesa e generi alimentari o prodotti di prima necessità alle persone in difficoltà economica.

Siamo ben consci del fatto che queste misure, assieme a quelle previste dal Decreto “Ristori”, non risolvano tutti i problemi ma rappresentano un’ulteriore risposta importante per le famiglie e le imprese colpite duramente dalla situazione economica conseguente all’emergenza COVID.

Comuni e contributi

borzonasca € 14.467
carasco € 24.920
casarza € 42.149
castiglione € 10.327
chiavari € 145.989
cicagna € 18.074
cogorno € 31.027
coreglia € 1.900
favale di m. € 3.615
lavagna € 66.619
leivi € 12.856
lorsica € 2.918
lumarzo € 10.321
mezzanego € 11.119
moconesi € 17.382
moneglia € 14.648
ne € 15.968
neirone € 6.042
orero € 3.434
portofino € 2.051
rapallo € 157.414
rezzoaglio € 5.899
san colombano € 18.142
santa m.l. € 47.841
santo stefano € 7.097
sestri levante € 96.324
zoagli € 12.850

Totale € 801.393