Lettere/ “A-12: tutto è cambiato, tranne le code”

Da Antonio Sivori riceviamo e pubblichiamo

Circa 6 mesi or sono non vi era settimana, o giorno della settimana, in cui un personaggio politico regionale, a cui piace molto parlare, apparire, rilasciare dichiarazioni, non denunciasse pubblicamente la situazione scandalosa delle autostrade liguri, che ben tutti quanti abbiamo avuto modo di patire.In queste settimane in cui nei circa 50 km. di autostrada fra Genova e Sestri Levante vi sono almeno 30 km., se non di più, a singola corsia, con pesanti disagi ed incolonnamenti quotidiani, costui non proferisce più nulla a riguardo … come mai?
Sarà mica perché le elezioni sono da poco passate?
Sarà mica perché certe intercettazioni telefoniche venute a galla non sono proprio edificanti?
Ma no … probabilmente ha ragione l’attuale a.d. di autostrade … tutto è cambiato!!! 
… poi vabbè, se capita, come in questa settimana, che per andare da Busalla a Lavagna in orario notturno (perché c’è anche chi lavora facendo i turni), bisogna passare 4 volte su 5 da Montoggio-Laccio-Ferriere e giù per tutta la Val Fontanabuona, sono piccoli dettagli …