Rapallo: controllo arrivo dei foresti e autocertificazioni

Il controllo dell’arrivo di eventuali “foresti” agli svincoli autostradali o ai confini dei Comuni, costano l’impiego della polizia urbana, distratta da altri compiti, ma sono assolutamente improduttivi per i Comuni. Eventuali sanzioni (400 euro riducibili a 258) vengono introitate dallo Stato; la polizia urbana e le forze dell’ordine non hanno la facoltà di impedire l’accesso o di rispedire i foresti al mittente. Pagata la sanzione una persona può abitare in un Comune o in una Regione diversa dalla sua per quanto tempo crede.

Diversa è la posizione di chi, per trasferirsi da un Comune ad un altro, sottoscrive un’autocertificazione falsa; in quel caso può andare incontro ad una sanzione fino a 2.000 euro e una denuncia per falsa attestazione.

Nella foto la polizia urbana di Rapallo al lavoro in piazza Genova